24.11.2020 - 13:10

R+T digital: vasto consenso da parte del settore

La R+T digital conta già 135 espositori fra nazionali e internazionali / Le iscrizioni al Premio all'innovazione registrano come sempre un livello alto

Dal 22 al 25 febbraio 2021, in occasione della R+T digital, gli espositori avranno l'opportunità di presentare i propri prodotti di recente sviluppo alla rete mondiale della R+T – i contenuti continueranno a essere disponibili anche dopo l'evento live fino alla R+T 2022. Il luogo d'incontro virtuale del settore, con tanto di stand fieristici digitali, forum per espositori e un vasto programma conferenziale, offrirà numerose nuove opportunità ai partecipanti. E' proprio questa idea ad aver convinto molti espositori della fiera leader mondiale per avvolgibili, porte/portoni e protezione contro il sole. Infatti, 135 espositori provenienti da 19 paesi, tra cui 80 aziende internazionali, si sono già iscritti alla R+T digital di febbraio 2021. "Per il successo della nostra piattaforma di mercato digitale è molto importante che gli espositori si ritrovino nel nostro concept e abbiano il coraggio di accompagnarci in questo nuovo percorso. Ma soprattutto, abbiamo bisogno che il settore ci incoraggi nel breve periodo con riscontri positivi che dimostrino che la R+T digital del 2021 riuscirà a colpire nel segno", afferma Sebastian Schmid, direttore del reparto tecnologia.

La dottoressa Theresa Schöne, responsabile del marketing alla heroal, appoggia l'idea della R+T digital: "La partecipazione alla R+T – sia come fiera in presenza che come evento in forma digitale – è per noi cosa ovvia. Essendo un importante punto d'incontro di settore, la R+T ci offre l'opportunità di presentare in modo ideale nuovi approcci alla nostra gamma di prodotti e servizi. Come fornitori di sistemi di protezione contro il sole, saremo lieti di presentare nel febbraio 2021 le ultime novità e le innovazioni di prodotto di questo settore merceologico, inoltre di poter realizzare scambi con i nostri clienti e tutte le persone interessate."

Anche Helmut Friedrich, direttore generale della ASO GmbH Antriebs- und Steuerungstechnik, è convinto della R+T digital: "Dal nostro punto di vista di produttori di componenti, l'importanza della R+T è enorme anche sul piano digitale, motivo per cui la partecipazione della ASO Safety Solutions è cosa scontata. La percezione in tempo reale dei movimenti attuali del mercato e, nella stessa misura, quella delle nostre novità di prodotto non possono aspettare."

Di questa opinione è anche Christian Dietl, capo del dipartimento tecnico DACH alla Deceuninck Deutschland: "Il nostro nuovo prodotto PROtex 2.0 è disponibile ora. Ecco perché non vogliamo aspettare la R+T 2022 per presentarlo a un vasto pubblico. Alla R+T digital vogliamo mostrare la nostra presenza e curare i rapporti che abbiamo con i nostri clienti fissi, desiderando però sicuramente stabilire anche nuovi contatti."

Anche Sully Briskomatis, direttrice marketing & communication dell'azienda italiana di outdoor Corradi, sottolinea l'importanza della fiera leader mondiale: "La R+T è sempre stata una delle fiere internazionali più importanti; confidiamo che anche l'edizione digitale possa fornirci nuove ispirazioni. L'anno passato ha posto tutti di fronte a nuove sfide e ripensamenti, pertanto crediamo che la gente sia pronta ad affrontare una fiera digitale e a beneficiare delle numerose opportunità offerte dalle nuove tecnologie".

Tante iscrizioni al Premio all'innovazione della R+T

A fine ottobre scade il termine di presentazione delle candidature al Premio all'innovazione della R+T. Il premio costituisce il cuore della R+T digital. Il 22 febbraio 2021, primo giorno della diretta, la giuria definirà in modo definitivo i vincitori che saranno insigniti del premio nell'ambito di un'esclusiva cerimonia serale. Complessivamente, per tutte le undici categorie di prodotto sono state ammesse a un primo giudizio circa 100 candidature provenienti da 13 paesi. Le iscrizioni hanno quindi raggiunto un livello molto alto - come anche nei concorsi precedenti. Sebastian Schmid si rallegra del consenso ottenuto dal settore: "Il numero dei candidati evidenzia la domanda del settore che vorrebbe presentare già nel febbraio 2021 gli sviluppi innovativi a un pubblico specializzato. Per questo motivo, l'assegnazione del Premio all'innovazione della R+T è al centro dell'idea di questo evento digitale". All'inizio di dicembre avrà luogo una valutazione preliminare da parte di una giuria di esperti che esaminerà le candidature e proporrà i prodotti da nominare. Per la prima volta, in occasione di questo conferimento potranno essere selezionati più vincitori per ciascuna categoria.

Tra i candidati vi sono di nuovo aziende famose che hanno partecipato più volte al Premio all'innovazione, ma anche alcune ditte nuove. Inoltre, vi sono espositori di lunga data che per il Premio all'innovazione della R+T hanno presentato per la prima volta i propri prodotti. "Alla fine le iscrizioni racchiudono un mix fantastico! Ci piacerebbe che le aziende accogliessero e sfruttassero le opportunità che offriamo loro con la R+T digital. Anche alla R+T 2022 le innovazioni giocheranno nuovamente un ruolo importante poiché la fiera in presenza continuerà a essere sia il barometro delle tendenze e sia l'evento clou del settore per avvolgibili, porte/portoni e protezione contro il sole", aggiunge Sebastian Schmid.

La R+T digitale

La R+T digital avrà luogo per la prima volta dal 22 al 25 febbraio 2021. Sulla piattaforma www.rt-expo.digital il settore potrà connettersi con lo spazio virtuale e presentare le innovazioni di prodotto a un pubblico mondiale di esperti. Il cuore della R+T sarà costituito dal Premio all'innovazione. Inoltre saranno trattati altri temi focali quali la gastronomia, le innovazioni, l'artigianato e l'architettura. Dopo la R+T digital, i suoi contenuti saranno ancora disponibili online per 365 giorni fino alla R+T successiva. Ulteriori informazioni su www.rt-expo.digital.

Didascalie delle immagini:

RuT_digital_2021_PM2_Bild_01: dottoressa Theresa Schöne, direttrice marketing alla heroal
(Credito fotografico: heroal)

RuT_digital_2021_PM2_Bild_02: Helmut Friedrich, direttore generale della ASO GmbH Antriebs- und Steuerungstechnik
(Credito fotografico: ASO GmbH)

RuT_digital_2021_PM2_Bild_03: Christian Dietl, capo del dipartimento tecnico DACH alla Deceuninck Deutschland
(Credito fotografico: Deceuninck)

RuT_digital_2021_PM2_Bild_04: Sully Briskomatis, marketing & communication Il manager della Corradi
(Credito fotografico: Corradi)

RuT_digital_2021_PM2_Bild_05: logo della R+T digital (22-25.02.2021)
(Credito fotografico: Messe Stuttgart)

back to overview