La sfida del trattamento dell’acqua

03.08.2018

Il piacere indisturbato del bagno con l’ausilio di un trattamento ottimale dell’acqua: la interbad 2018 presenta gli ultimi sviluppi

Per molti cittadini, fare il bagno, sguazzare nell’acqua e nuotare sono attività normali di una vacanza, di uno sport o di un’avventura all’aperto. Secondo le stime della Società tedesca per le attività balneari di Essen, nella sola Germania il numero delle frequentazioni delle piscine si aggira sui 300-400 milioni all’anno. La Spagna, che nel 2017 ha registrato una crescita del 9 percento circa diventando il secondo mercato per ordine di importanza in fatto di piscine e accessori, ha oltre 1 milione di piscine private.

Richieste e aspettative molteplici
L’acqua delle piscine e delle vasche implica un compito impegnativo perché la maggior parte dei clienti delle piscine e dei proprietari delle vasche richiede che il suo aspetto sia limpido e che, ovviamente, sia priva di germi e di agenti patogeni. Molti utenti di piscine non sono, però, consapevoli della molteplicità delle tecnologie e degli impianti oltre ai relativi costi dei necessari processi di pulizia, filtraggio e disinfezione per tenere l’acqua delle piscine il più possibile chiara e priva di agenti patogeni. Riguardo al trattamento dell’acqua, attualmente si osservano i seguenti trend:

  • il cliente diventa sempre più esigente relativamente alla qualità, alle attrezzature, alla sicurezza operativa e ai servizi nelle piscine e nelle spa;
  • i gestori delle piscine ricorrono maggiormente a ditte di servizi esterne e servizi di consulenza per soddisfare i requisiti sempre crescenti di piscine sicure e di successo e, allo stesso tempo, per concentrarsi maggiormente sulle proprie competenze;
  • la digitalizzazione dei processi offre un’assistenza sempre più capillare nella sorveglianza e nella  gestione di piscine e spa;
  • grazie ai nuovi processi d’analisi in continuo miglioramento, aumentano anche i requisiti delle normative da rispettare relativamente alla qualità dell’acqua, alla sicurezza e all’efficienza energetica di piscine, spa e saune.

Trarre il meglio dal pensiero in rete
Relativamente ai crescenti sforzi compiuti nella ricerca, Jürgen Elgg, presidente del gruppo di lavoro sul trattamento dell’acqua in seno all’Associazione federale delle imprese del settore gas e acqua (figawa) e direttore generale della Wassertechnik Wertheim GmbH & Co. KG, afferma: “Questo tema, carico anche di emotività, implica un’analisi fattuale e una valutazione perfetta e scientificamente fondata delle giuste conseguenze nel caso di reperti positivi. Le attività avviate dall‘associazione figawa per la creazione di una banca dati migliore, finalizzata alla valutazione intelligente dei valori limite e di riferimento delle normative, sono secondo noi un’azione importante per i gestori di piscine.”

Solo con una tecnologia impiantistica efficiente i gestori delle piscine pubbliche e private possono contrastare la pressione dei costi dovuta al costante aumento dei prezzi dell’energia e dell’acqua e allo stesso tempo ai crescenti requisiti di igiene. “Per conservare una giusta visione d’insieme in una giungla di possibilità, spesso non ha senso focalizzare l’attenzione su un unico settore, ma pensare e agire in modo interdisciplinare e in rete”, afferma Stefan Mersmann, ingegnere specializzato nel trattamento dell’acqua di piscine e direttore della bt plan GmbH. “La digitalizzazione offre possibilità affascinanti per regolamentare e migliorare, ad es., la qualità del trattamento dell’acqua e l’efficienza energetica di piscine, spa e saune. Tuttavia, probabilmente anche fra 20 anni non esisterà ancora una piscina completamente automatizzata, priva di impiegati qualificati e altamente motivati in loco e in sala di controllo”, dichiara Mersmann che coordina anche il gruppo di lavoro sul trattamento dell’acqua nella Società tedesca per le attività balneari. Secondo Mersmann, i settori speciali da considerare, quali l’idraulica, i processi di lavorazione, la chimica, l’igiene e la microbiologia sono troppo vari e tutti influiscono singolarmente sulla qualità dell’acqua. A questo proposito, un ruolo decisivo spetta agli impiegati ben formati che “con l’ausilio della digitalizzazione sono in grado di trarre il meglio da un impianto di trattamento dell’acqua”. 

La interbad, Fiera internazionale specializzata in piscine, saune e spa, offre sia ai gestori di grandi impianti pubblici che proprietari di piscine e spa private informazioni estremamente varie sui prodotti; inoltre consulenze competenti e informazioni su tutti i settori attinenti la costruzione di piscine. Famosi produttori, sviluppatori di prodotto, costruttori di impianti, architetti e ingegneri di piscine, associazioni di categoria e istituzioni offrono servizi di consulenza sulle questioni più varie. La prossima interbad avrà luogo dal 23 al 26 ottobre 2018 alla Messe Stuttgart. 

Ulteriori informazioni su www.interbad.de e hashtag #interbad18.

zurück zur Übersicht