GELATISSIMO 2016: prosegue la storia di successo

10.03.2016 - 14:49

Il duo fieristico Gelatissimo/Intergastra registra nuovi record: 96.189 visitatori e 1.306 espositori / presenza massiccia di stranieri e vasto bacino di utenza

La Gelatissimo - Fiera specializzata nella produzione artigianale del gelato – ha riunito ormai per la quarta volta la famiglia del gelato a Stoccarda, confermando in modo grandioso il suo consolidamento come principale punto d’incontro di settore a nord delle alpi. Dopo i numerosi successi conseguiti negli ultimi anni, questo appuntamento obbligatorio sull’arte del gelato ha registrato ancora una volta nuovi record, generando, dopo cinque giorni di successo, sorrisi di soddisfazione sui volti di espositori e visitatori.

L’atmosfera positiva è stata tangibile durante tutta la Gelatissimo, il punto d’incontro internazionale di settore che ha luogo in contemporanea con la Intergastra, altra fiera specializzata. I dati raccolti lo hanno pienamente dimostrato: fra il 20 e il 24 febbraio 2016, i 96.189 (2014: 88.696) visitatori e 1.306 espositori (2014: 1.229) del duo fieristico di Stoccarda hanno stabilito nuovi record nel campo della gelateria, gestione di caffè, gastronomia e hotellerie. 

“Dopo gli incrementi registrati negli ultimi anni, il mercato ha confermato la combinazione fieristica Gelatissimo/Intergastra e noi siamo riusciti ad affermarci come piattaforma più importante all’interno della famiglia del gelato, della gastronomia e dell’hotellerie nell’area di lingua tedesca.“, afferma Ulrich Kromer, direttore generale della Messe Stuttgart, traendo un bilancio positivo. “Sia gli espositori che gli operatori hanno apprezzato la vasta offerta fieristica e l’allettante programma collaterale, in perfetto equilibrio l’una con l’altro; inoltre le sinergie generate dalla Gelatissimo e dalla Intergastra che hanno rappresentato un vero valore aggiunto.

L’atmosfera così creatasi ha permesso di avviare buoni colloqui di lavoro e piazzare anche ordini concreti.” Dopo l’evoluzione positiva degli ultimi anni, la Messe Stuttgart e i suoi partner - Associazione tedesca alberghi e ristoranti (DEHOGA) e Corporazione regionale dei pasticcieri del Baden-Württemberg – hanno stabilito nuovi record e proseguito insieme con gli espositori la scrittura della storia dei successi di questa fiera.

Due terzi dei visitatori percorrono una distanza di oltre 100 chilometri

I visitatori della Gelatissimo arrivano a Stoccarda percorrendo per la maggior parte (66 percento) una distanza di oltre 100 chilometri. La percentuale straniera degli operatori è stata del 14 percento e i clienti della Gelatissimo sono provenuti da 28 paesi diversi, prevalentemente da Italia, Austria e Svizzera. I visitatori nazionali sono arrivati, invece, soprattutto da Baden-Württemberg, Baviera, Renania-Palatinato e Renania settentrionale-Vestfalia. La spina dorsale della Gelatissimo è costituita dai visitatori che operano nel mondo delle cremerie e delle gelaterie (54 percento), dei caffè e dei coffeeshop (18 percento), della gastronomia e dei ristoranti (13 percento).

Alta percentuale di decisori e grande disponibilità verso gli investimenti

L’atmosfera è stata ottima anche fra gli espositori e la percentuale dei decisori, fra i visitatori, è stata altissima: il 79 percento di essi ha dichiarato di partecipare alle decisioni di acquisto e investimento. Le previsioni commerciali sono ottime e la disponibilità a compiere investimenti, dimostrata agli stand della fiera, è stata tangibile. Il 50 percento degli operatori vuole investire sicuramente, un ulteriore 37 percento probabilmente – il 60 percento di essi ha intenzione di fare acquisti entro i prossimi 6 mesi. 

I clienti sono convinti dell’offerta di grande qualità della Gelaltissimo; lo confermano gli ottimi giudizi relativamente all’intenzione di tornare a visitare la fiera e l’importanza della manifestazione: il 76 percento intende venire anche alla prossima edizione e l’84 percento vuole consigliare la fiera ad altri. Il 55 percento degli operatori è inoltre dell’opinione che la Gelatissimo acquisterà di importanza per il settore. 

Un mix di successo fra fiera specializzata e programma collaterale

Alla quarta edizione della Gelaltissimo, l’ampliamento del programma collaterale che accompagna la fiera è stato evidentemente il passo giusto che ha permesso di consolidare ulteriormente il concetto alla base di questa fiera di successo. Il 59 percento dei visitatori ha visitato il forum sul gelato della Gelatissimo. Anche la Coppa Gelatissimo, il premio all’innovazione del settore assegnato quest’anno per la prima volta, è stato accolto con entusiasmo dagli operatori – il 29 percento dei clienti ha visitato lo stand dei vincitori del premio all’innovazione. Nel 2016 sono state la ditta Carpigiani Deutschland con il prodotto Mister Art e la Ifi con la Gelato Coolbox. Il 23 percento dei visitatori ha visitato l’area speciale Grand Prix Gelatissimo, anch’essa alla sua prima edizione. I vincitori dei primi due giorni della gara, in cui sono stati presentati alla giuria gli orientamenti dei gusti ribes nero e yogurt, si sono confrontati durante la finale. La gelateria Gelati Conteaus di Friedrichshafen, rappresentata da Salvatore Cruioglio, è riuscita a imporsi con il suo gelato alla nocciola. 

La prossima Gelatissimo si terrà dal 3 al 7 febbraio 2018 a Stoccarda. Con il nuovo padiglione Paul Horn (padiglione 10), la cui ultimazione è prevista per la fine del 2017, la Messe Stuttgart aumenta l’area espositiva totale dei suoi padiglioni portandola da 105.200 a 120.000 metri quadrati. Questo risultato offrirà nuove prospettive e ulteriori chance di crescita anche al duo fieristico Gelatissimo/Intergastra. 

Ulteriori informazioni, testo e foto della fiera su www.gelatissimo.de

zurück zur Übersicht